play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Esteri

Crimea: due esplosioni nella notte, bloccano il ponte con il continente

today17/07/2023 5

Background
share close

Il traffico sul Ponte di Crimea con la Russia continentale è stato interrotto a causa di probabili esplosioni. Il ponte, che è lungo 19 chilometri e che è stato aperto nel 2018, è il principale collegamento terrestre tra la Russia e la penisola.

Il ministero della salute nella regione russa di Krasnodar, che si trova all’estremità orientale del ponte, ha affermato che sono morte due persone in un incidente non specificato sul ponte e che la loro figlia è rimasta ferita. Precedentemente le autorità russe della regione avevano riferito di una non meglio identificata emergenza sulla struttura, che aveva imposto la chiusura del traffico sul ponte.

Secondo l’agenzia Rbc Ukraine e il canale filorusso Grey Zone, le deflagrazioni sarebbero avvenute alle 3:04 e alle 3:20 ora locale.

Il governatore della Crimea, annessa alla Russia nel 2014, oggi ne ha annunciato la chiusura senza specificarne il motivo.

I locali hanno sentito esplosioni prima dell’alba, ma non c’è stata alcuna conferma. L’entità del danno non è del tutto chiara, ma il governatore Aksyonov ha affermato di aspettarsi che il traffico ferroviario sul ponte non possa riprendere che entro diverse ore.

Il ponte che attraversa lo stretto di Kerch era stato danneggiato in ottobre da un camion bomba e ha richiesto mesi di riparazioni prima di riprendere il pieno servizio.

Media ucraini e russi riferiscono di due specificamente di esplosioni avvenute nella notte sulla struttura, mentre le autorità locali ancora non confermano che si sia trattato di deflagrazioni.

Written by: content_creator

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA