play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Esteri

Olanda: vince la destra estrema di Wilders, ma si apre il problema con chi governare

today23/11/2023 30

Background
share close

Primo il Partito per la Libertà (PVV), di estrema che conquista 37 seggi su 150. Gli servirà quindi un governo di alleanze per governare, ma degli altri partiti nessuno vuole unirsi con lui, ma ha comunque  conquistato la priorità nella formazione di un nuovo governo. L’alleanza verde-sinistra di Frans Timmermans, già vicepresidente della Commissione europea, è giunta seconda con 25 seggi, al terzo posto, con 24 seggi c’è il Partito Popolare per Libertà e Democrazia (VVD), dell’ex primo ministro Mark Rutte, ora guidato da Dilan Yeşilgöz-Zegerius.

Nel suo primo discorso dopo aver appreso i dati dei sondaggi, Wilders ha subito promesso di dare priorità agli interessi degli olandesi e di limitare lo tsunami dell’asilo ai migranti nei Paesi Bassi. Al leader antieuropeista sono arrivate le congratulazioni del premier ungherese Orban, di Le Pen dalla Francia e dell’italo-leghista Salvini.  Wilders ha assicurato che il suo PVV vuole lavorare con altri partiti di grande posizione .Ma il problema è che già prima delle elezioni, i leader degli altri tre grandi partiti avevano escluso che avrebbero partecipato ad un governo a guida da Wilders.

Ma all’uscita dalle urne, il popolare Pieter Omtzigt, della neo formazione Nuovo Contratto Sociale (NSC), che avrebbe ottenuto 20 seggi secondo gli exit pollsi è detto disponibile ad un governo di coalizione, pur ammettendo che le alleanze non saranno facili. Potrebbe tentare un accordo con il centro-destra di Dilan Yesilgoz che ha 24 seggi, secondo gli exit poll, ma la somma gli metterebbe a disposizione 81 seggi, solo 6 più della metà, sufficienti per formare un governo, pochi per assicurarne la stabilità. Il leader della sinistra, Frans Timmermans, ha invece immediatamente respinto l’idea di unirsi alla coalizione di Wilders, affermando che è giunto il momento di difendere la democrazia

Written by: content_creator

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA