play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Sport

Coppa Davis, ci risiamo con il duello Djokovic-Sinner?

today24/11/2023 28

Background
share close

Il doppio inedito formato da Jannik Sinner e Lorenzo Sonego batte la coppia olandese Griekspoor-Koolhof 6-3 6-4  e qualifica l’Italia per la semifinale della Coppa Davis a Malaga. Dal canto suo la Serbia ha battuto per 2-0 la Gran Bretagna nei quarti di finale: con la vittoria di Djokovic su Cameron Norrie per 6-4 6-4. Sarà quindi la Serbia l’avversaria dell’Italia nella semifinale di Coppa Davis in programma sabato a Malaga. Si prospetta, quindi, ancora una volta una nuova sfida tra Jannik Sinner e Novak dopo le ultime due negli Atp Finals di Torino.

Questo continuo incrociarsi non sorprende Corrado Barazzutti, ex capitano della squadra italiana di Davis e attuale membro del team di Lorenzo Musetti. Secondo Barazzutti, è normale che si incontrino spesso considerando che Djokovic è uno dei migliori giocatori al mondo e Sinner è attualmente al quarto posto nel ranking. Barazzutti paragona questi incontri a quelli leggendari tra Nadal e Federer.

Il numero uno del mondo intanto ha affermato che sono state due partite molto belle a Torino, ha riconosciuto che Sinner è in una forma fantastica. E non dipenderà solo da questo match, anche dagli altri che giocheranno il singolo. Vediamo, sarà una partita difficilissima per tutte e due le squadre, con tante emozioni.

Filippo Volandri, alla vigilia della semifinale di Coppa Davis contro la Serbia ha sottolineato che potrebbe esserci un Sinner-Djokovic 3.0, e che sarebbe un bene per tutti, per Jannik che si mette ancora una volta alla prova e per tutti quelli che guarderanno la partita, che sarà ancora più speciale anche rispetto alle ultime due. Si giocherà molto a scacchi con due capitani in campo, con una visione allargata, con le due squadre che spingeranno i giocatori, secondo Volandri. Mentre Panatta, commentatore televisivo per gli ATP Finals di Torino, è convinto che l’Italia possa vincere il trofeo, sottolineando le ultime due prestazioni eccellenti del solito Sinner.

Written by: content_creator

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA