play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Cronaca

Donazione sospetta a un ospedale? Ferragni e Balocco multati per un milione di euro

today15/12/2023 19

Background
share close

Le società Fenice S.r.l. e TBS Crew S.r.l. che gestiscono i marchi e i diritti relativi alla personalità e all’identità personale di Chiara Ferragni, sono state multate, insieme all’industria dolciaria Balocco, complessivamente per oltre un milione di euro dall’Autorità Antitrust. Ecco i fatti, secondo le conclusioni dell’Antitrust. Le suddette società hanno fatto intendere ai consumatori che acquistando il pandoro griffato Ferragni avrebbero contribuito a una donazione all’ospedale Regina Margherita di Torino consistente in una macchina per le cure terapeutiche dei bambini affetti da Osteosarcoma e Sarcoma di Ewing. La donazione, di 50 mila euro, era stata invece già effettuata dalla sola Balocco mesi prima. Le società riconducibili a Chiara Ferragni hanno incassato dall’iniziativa oltre 1 milione di euro.

Le motivazioni dell’Antitrust illustrano come l’operazione abbia fatto credere che acquistando il Pandoro Pink Christmas al prezzo di oltre 9 euro, anziché 3.70 euro del pandoro non griffato, i consumatori avrebbero contribuito alla donazione che, in realtà, era già stata fatta dalla sola Balocco, con una cifra fissa, a maggio del 2022, quindi ben sei mesi prima del lancio dell’iniziativa, verificatosi a novembre 2022. L’altra accusa è di aver diffuso, tramite un avviso apposto su ogni singolo pandoro griffato Ferragni, informazioni idonee ad avvalorare la circostanza, non vera, che l’acquisto del prodotto avrebbe contribuito alla donazione pubblicizzata. In più c’è l’aggravante di aver pubblicato post e stories sui canali social della signora Ferragniin cui si lasciava intendere che comprando il Pandoro Pink Christmas si poteva contribuire alla donazione e che la signora Ferragni partecipava direttamente alla donazione. Tutte circostanze risultate non rispondenti del vero, nonostante le sue società avessero incassato oltre un milione di euro.

Ancora non si conoscono commenti o dichiarazioni della Ferragni e della Balocco, ma un domanda sporge spontanea: quel milione di euro incassato dalla società dell’influencer che fine farà? Non servirà per caso a pagare la multa? E gli acquirenti raggirati (impietositi anche dalla causa umanitaria) riavranno i loro soldi? A questo proposito, il Codacons annuncia che avvierà una azione legale contro la Balocco e Chiara Ferragni, chiedendo ai due soggetti di rimborsare il costo del pandoro a tutti i consumatori che hanno aderito all’iniziativa di solidarietà.

Written by: content_creator

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA