play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Politica

Il caso Salis, contatti al vertice. Meloni chiama Orban

today31/01/2024 16

Background
share close

Si era detto subito, Era stato auspicato da più parti: che l’amicizia della nostra premier con Orban servisse almeno a sensibilizzarlo sul trattamento della Salis. E alla fine ieri sera la telefonata c’è stata. La Meloni ha chiesto che, nel pieno rispetto dell’indipendenza e dell’autonomia della magistratura ungherese, il primo ministro Orban di ponesse attenzione sul caso della nostra connazionale Ilaria Salis, facendo seguito alle iniziative diplomatiche già avviate a partire dal 22 gennaio dal Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Esteri Antonio Tajani con il suo omologo ungherese Peter Szijjarto. Il contenuto del colloquio, né la risposta di Orban non sono stati divulgati, ma quello che è certo che i due premier si vedranno domani al Consiglio straordinario della Ue e si spera che la situazione venga presa in esame con maggior considerazione.

I nostri ministri sembrano defilarsi. Tajani riferisce di aver saputo solo ieri delle manette a mani e piedi e precisa, difendendo Orban, che, a suo avviso, non sa nulla di queste cose, dal momento che la magistratura ungherese è indipendente dal potere politico. Il ministro Lollobrigida sosteneva ieri di non aver visto le foto della donna ammanettata (che erano in televisione, sui giornali, su internet) rivendicando il diritto di non commentare cose che non ha potuto vedere. Sarebbe andato a cercarle, ma poi non si sono conosciuti i suoi commenti. Il padre della Salis ha dichiarato che essendoci stato un black-out nei contatti, in famiglia non sapevano nulla delle condizioni in cui era tenuta la figlia.

Ma qui, se fosse vera un’ipotesi che circola, spunterebbe una grave mancanza della diplomazia italiana. Il personale dell’ambasciata italiana avrebbe di norma dovuto assistere alle sedute processuali. Quattro udienze in questi undici mesi, non ha rilevato nulla e/o non ha informato nessuno del trattamento cui veniva sottoposta l’imputata? Oppure ha assolto al proprio doveroso compito informando la Farnesina, ma questa poi non ha agito di conseguenza?

Written by: content_creator

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA