play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Economia

L’inflazione a dicembre nell’Unione Europea

today05/01/2024 11

Background
share close

E’ previsto un aumento dell’inflazione fino al 2,9%, secondo i dati preliminari dell’Eurostat che suggeriscono però come su base mensile i prezzi restino quasi stabili. i prezzi nell’ultimo mese dell’anno nei 20 Paesi che adottano l’euro sono aumentati del 2,9% rispetto al mese di dicembre 2022. A novembre 2023 l’inflazione su base annuale

Nel dettaglio sull’inflazione su base mensile tuttavia l’aumento dei prezzi 2023 da novembre a dicembre, dovrebbe attestarsi a un livello pari allo 0,2%. L’inflazione è cresciuta prevalentemente nel settore dei servizi, con una variazione dello 0,7%, e in quello dei beni alimentari non processati, dove si nota un aumento dello 0,4%.

In attesa dei dati ufficiali, generalmente pubblicati intorno alla metà di ciascun mese, l’Ufficio statistico europeo fa sapere che il settore in cui si riscontra l’inflazione su base annua maggiore è quello dei generi alimentari, dell’alcol e del tabacco, con un tasso del 6,1% (in calo dal 6,9% di novembre 2023). I prezzi nei servizi sono aumentati su base annua del 4%, mentre nel settore dell’energia continua la deflazione, ma in misura minore rispetto a novembre e ottobre (-6,7% invece che l’11,5% di novembre).

I Paesi in cui l’aumento dei prezzi dovrebbe essere maggiori sono la Slovacchia (6,6%), l’Austria (5,7%) e la Croazia (5,4%). Tra le grandi economie spiccano il 4,1% e il 3,8% attesi rispettivamente per Germania e Francia. In Italia l’inflazione su base annua a dicembre è stimata allo 0,5%, quella su base mensile allo 0,2%.

 

Written by: content_creator

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA