play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Esteri

Presidenziali a rischio per Donald Trump

today10/01/2024 5

Background
share close

I giudici della corte d’appello hanno segnalato ieri che molto probabilmente respingeranno le affermazioni di Donald Trump secondo cui è immune da procedimenti giudiziari  di interferenza elettorale.  Il risultato è apparso chiaro durante le discussioni che hanno toccato una serie di considerazioni politiche e giuridiche.  Le tre giudici della corte d’appello, due nominate da Joe Biden e uno da George W.H. Bush, sono apparse molto scettiche sulla tesi della difesa, già respinta in prima istanza perché a loro giudizio, il presidente non è un re e non gode di un’immunità a vita. Il candidato repubblicano alle primarie presidenziali ha fatto la sua primo comparsa dopo mesi al tribunale federale di Washington, dove i suoi avvocati avevano cercato di convincere la corte d’appello ad archiviare il caso che accusava Trump di aver complottato per ribaltare i risultati delle elezioni del 2020 . L’argomentazione della difesa è stata accolta con totale scetticismo dai tre giudici della Corte d’Appello distrettuale degli Stati Uniti per il Circuito DC. I giudici non hanno detto quando potrebbero pronunciarsi, ma i tempi della loro decisione sono cruciali con la data del processo che si avvicina il 4 marzo. Gli avvocati di Trump, che sperano di ritardare il caso oltre le elezioni presidenziali di novembre, si rivolgeranno sicuramente alla Corte Suprema degli Stati Uniti se il tribunale di Washington si schiererà con il consigliere speciale Jack Smith.

Written by: content_creator

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA