play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
  • cover play_arrow

    Radio K55

Cucina e Nutrizione

TROFIE CON PESTO DI RUCOLA, MANDORLE E POMODORINO CONFIT

today01/06/2024 43

Background
share close

 

TROFIE CON PESTO DI RUCOLA, MANDORLE E POMODORINO CONFIT

Silvia De Felice
Quando parliamo di pesto pensiamo subito al basilico, protagonista principale ma non esclusivo di questo condimento; in effetti però le varianti sono molte, e tutte gustose.
Se vi piace il verde e avere un leggero pizzicorino in bocca, vi propongo una ricetta con pesto di rucola. Quella piccola insalatina piccante e amarognola che si trova sempre, dal banco frigo del supermercato a quello della verdura nei mercati. La rucola, o rughetta come dir si voglia, è un ortaggio di tutte le stagioni, negli orti cresce quasi sempre, solo l’inverno se freddissimo un po’ la frena.
Le trofie sono un tipo di pasta che ben si accompagna a questo condimento che si insinuerà in tutte quelle piccole pieghe; per non lasciare la rucola da sola però, aggiungiamo il croccante delle mandorle tostate a lamelle, una manciatina di scorza di limone a julienne e perché no, un po’ di dolce con i pomodorini confit.
Preparazione 25 minuti
Cottura 10 minuti
Portata Primo Piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 670 kcal

Ingredienti
  

  • 500 Gr. Trofie
  • 500 Gr. Pomodorini Ciliegino

Sale, Olio Extra Vergine, Zucchero

  • 200 Gr. Rucola
  • Qb Succo di Limone
  • 40 Gr. Pinoli
  • 40 Gr. Parmigiano
  • Qb Mandorle Tostate a scaglie
  • Qb Scorza di Limone

Istruzioni
 

  • Per prima cosa si preparano i pomodorini confit, ci vorrà tempo quindi iniziate la preparazione della ricetta con un po’ di anticipo.
  • Vanno cotti a 180° per il tempo necessario a che si asciughino bene e si caramellizzino, lasciateli raffreddare prima di usarli.
  • Lavate i pomodorini, tagliateli nel senso della larghezza, e appoggiateli sulla teglia foderata con carta forno, con il taglio verso l’alto, conditeli con sale e olio e spolverizzateli con lo zucchero semolato.
  • Nel frattempo saltare velocemente in una padella antiaderente le mandorle in lamelle, facendo attenzione, devono essere solo leggermente dorate.
  • Per quanto riguarda il pesto, mettete la rucola, il parmigiano, il sale, il succo di mezzo limone nel mixer e frullate aggiungendo l’olio a filo fino ad ottenere una crema verde morbida e uniforme.
  • Cuocete la pasta, scolatela e fatela raffreddare aggiungendo un po’ di olio e mescolandola spesso. Infine conditela con tutti gli ingredienti ultimando con la julienne piccola piccola della scorza del limone.
  • Questo piatto rimane molto buono anche il giorno successivo purché conservato in frigorifero, prima di servirlo mescolate di nuovo il tutto aggiungendo un po’ di olio.

Note e curiosita'

Vi assicuro che con una forchettata riuscirete a prendere tutti questi ingredienti, ad assaporarli e a goderne in pieno in questa calda estate, perché questo è un piatto che va servito freddo. 
Buon Appetito!

Written by: superadmin

Rate it

0%
Radio K55 APP

GRATIS
VISUALIZZA