play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • cover play_arrow

    Radio K55

Salute e Benessere

Il SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE COM’E’ OGGI E COME 45 ANNI FA.

today15/01/2023 13

Background
share close

Compie quest’anno 45 anni, infatti nel 1978 quando nasceva il S.S.N. Una concreta risposta all’articolo 32 della nostra carta costituzionale che recita: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”. Sanità uguale per tutti quindi ? Questo era il sogno. Ma nel 2001, con i referendum delle autonomie regionali, prese il via anche l’autonomia delle politiche sanitarie, che portò di fatto, a ventuno sistemi sanitari regionali diversi. Godendo di un’ampia autonomia si distinsero i più e i meno virtuosi, i più e i meno efficienti. Il fenomeno provocò gradatamente un aumento delle disparità tra regioni più o meno ricche, tra  regioni del sud e regioni del nord. La forbice si allargò e tra miopia programmatica, pianificazioni inadeguate, finanziamenti “allegri, si arrivò ad un situazione resa ancor più critica dalla corruzione e dalle crisi finanziarie che in questo mezzo secolo ci hanno accompagnato. Oggi il compleanno è triste per non dir peggio: il SSN oggi ci costa 117 miliardi, circa un 17% del Pil. E tralasciamo il capitolo dei livelli di efficienza che richiederebbe una trattazione a parte.

Written by: superadmin

Rate it

Previous post

Politica ed Economia

LA POLEMICA PRENDE FUOCO, IL PREZZO DELLA BENZINA SI RAFFREDDA

Il governo convoca un tavolo con i gestori delle stazioni di carburante, prima della data del 25-26 gennaio. Incontro dunque per domani, martedì 17 (data fausta?) per scongiurare lo sciopero e dipanare la questione benzina/accise/aumenti/gasolio/aiuti/speculazioni/etc… Sembra proprio tutta una questione di temperature. Come abbiamo detto, il prezzo del caraburante si raffredda, almeno sulle borse internazionali (dai 127 di marzo ’22 agli 85 di gennaio ’23), mentre lo sciopero proclamato dai […]

today15/01/2023 11

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


0%